Spiaggia Torre Lapillo

Ecco la caratteristica Spiaggia di Torre Lapillo

La spiaggia di Torre Lapillo fa parte del litorale ionico salentino ed incanta e attrae migliaia di turisti ogni stagione estiva per i suoi tratti di costa bassa e sabbiosa, per il mare limpido e cristallino e per il divertimento che sa offrire a grandi e piccini.
La spiaggia è dominata da un’antica torre costiera, che si staglia su un costone roccioso, nell’insenatura denominata “dell’uomo morto”. La torre è visitabile e dal suo tetto, che si trova a circa 17 metri dal terreno, si può apprezzare una vista complessiva del territorio circostante: oltre 4 chilometri di spiaggia fino alla confinante Torre Chianca, a sud. Il sito è molto suggestivo per lo splendido panorama: davanti agli occhi si apre una distesa di sabbia fine e un mare interminabile e cristallino, il tutto in una cornice di verde macchia mediterranea che fuoriesce dalle dune sinuose modellate dal vento caldo del Salento. Gli arbusti spiccano verdastri tra il bianco dell’arenile, regalando un panorama mozzafiato.
In questo tratto costiero il mare è caratterizzato da numerose secche, così da rendere gradevole anche la passeggiata nell’acqua, senza limitare chi ama le nuotate e i tuffi, lì dove il fondale diventa più profondo, ma pur sempre limpido e ben visibile ad occhio nudo.
Questa particolare digradazione del fondale attrae il turismo familiare, in quanto i più piccoli sono liberi di stare in acque basse e limpide, sempre sotto l’occhio vigile e attento dei genitori.
La particolarità del litorale di Torre Lapillo sta nella sua ubicazione: l’insenatura naturale protegge la spiaggia garantendo ogni giorno la fruibilità del mare, sia quando il caldo scirocco movimenta un po’ la riva, che quando la secca tramontana spazza via tutto verso il largo, ripulendo la costa.
Per i fruitori più grandi ed esigenti, invece, il solo mare a volte non basta. E allora, ecco spuntare numerosi stabilimenti balneari sulle lunghe distese di sabbia fine.
L’estate è simbolo di divertimento e spensieratezza e la spiaggia di Torre Lapillo è disseminata di stabilimenti balneari che di giorno offrono lettini e ombrelloni, leccornie varie e bibite fresche nei bar che ormai sembrano sempre più dei veri e propri locali on the beach… e di notte i lettini e gli ombrelloni si chiudono e inizia la festa: musica e drink fino al mattino per vivere al massimo ogni momento della pazza estate salentina!
Per chi cercasse la tranquillità familiare, si consigliano i numerosi accessi alla spiaggia libera, che appare comunque curata e pulita, sempre caratterizzata da acqua cristallina dalle diverse tonalità dell’azzurro che cambiano a seconda dell’incidenza dei raggi solari.
Torre Lapillo, trovandosi sul tratto costieri ionico, inoltre, offre romantici tramonti da vivere in riva al mare o ”a mollo” nell’acqua tiepida del pomeriggio estivo.
La spiaggia di Torre Lapillo confina con altri siti turistici molto rinomati, dei quali si consiglia la visita: il litorale pare essere un continuo alternarsi di lunghe spiagge sabbiose e tratti di fitta vegetazione di macchia mediterranea. Torre Chianca, Porto Cesareo e tante altre distese di sabbia bianchissima si dislocano verso il sud del Salento sino a giungere verso le marine Gallipoline. A Nord, invece, verso il confine tarantino, il territorio offre un litorale lievemente scoglioso, fino a Torre Castiglione, per poi riproporre lunghi tratti di arenile tutto da vedere.